17 marzo 1861: la nascita dello Stato Italiano

- Advertisement -

Il 17 marzo 1861 nacque il regno d’Italia. In seguito alla Seconda Guerra d’Indipendenza l’unità era in fase di costituzione: diverse province erano state annesse al Regno di Sardegna ad eccezione di quelle del Lazio e del Triveneto. Nel 1860 Il Regno di Napoli e il Regno di Sicilia furono annesse allo Stato Italiano.

Fu presso Palazzo Carignano a Torino che il 18 febbraio 1861 si riunì il nuovo Parlamento Nazionale proclamato nelle elezioni del 27 gennaio, dove ai banchi sedettero anche i deputati delle nuove provincie. Pure il Senato venne ampliato: furono introdotti, per nomina regia, i senatori rappresentanti delle province annesse.

17 marzo 1861

Vittorio Emanuele II tenne il discorso della Corona in seguito al quale il Senato dichiarò: “i suffragi di tutto un popolo pongono sul vostro capo benedetto dalla Provvidenza la corona d’Italia”.

Il Presidente del Consiglio Camillo Benso Conte di Cavour presentò al Senato, il 21 febbraio, il progetto di legge per ufficializzare la nuova denominazione del Re che diventò norma il 17 marzo 1861.

Oggi l’Unità d’Italia compie 160 anni!

17 marzo 1861
17 marzo 1861

- Advertisement -

Ti consigliamo:

Leggi anche:

Villasimius, siamo forse in paradiso?

Acque cristalline e spiagge candide: eccoci a Villasimius, un paradiso incantato, un lembo di...

Populonia, antica città-stato dell’Etruria

Eccoci a Populonia, antico abitato adagiato sulla collina che si affaccia sul Golfo di...

Vasto, il borgo sul golfo lunato

Vasto, antico borgo marinaro romano in cui il bel golfo lunato fa da cornice...

Strassoldo, l’antico borgo medievale con due castelli

Strassoldo, frazione del comune di Cervignano del Friuli, è un antico borgo medievale situato...

L’irresistibile fascino del Bel Paese per le star hollywoodiane

Fascino del Bel Paese per le star hollywoodiane: come possiamo dar loro torto? Sarà forse...

San Vito Chietino, il cuore della Costa dei Trabocchi

Siamo a San Vito Chietino nel cuore della Costa dei Trabocchi, nel paese delle...

Cosa scegli?

Translate »