Nutella, una storia d’amore e di passione

- Advertisement -

Nutella: solo a scriverlo ci viene voglia di prendere il cucchiaino ed infilarlo nel barattolo.

Proviamo a resistere, ma giusto il tempo di raccontarvi una storia. Anzi, la sua storia, la storia della Nutella.

Già perchè se molti di noi ce l’hanno in casa da sempre, e guai se manca, una volta… non c’era. Ma partiamo dall’inizio.

E’ da poco finita la seconda guerra mondiale e trovare il cacao non è un’impresa facile. Pietro Ferrero, che aveva una pasticceria in quel di Alba, decise di rimediare a questa mancanza sostituendo al cacao le abbondanti nocciole con lo zucchero. Nasce così il Giandujot: siamo nel 1946 e questo è il nonno della Nutella; a forma di panetto per essere tagliato a fette e spalmato, prende il nome dalla famosa maschera di carnevale.

Pochi anni dopo, 5 per la precisione, ed ecco che questa pasta viene trasformata in una crema: più facile da spalmare sul pane. Era la SuperCrema.

3 anni dopo, migliorando e perfezionando il prodotto, in casa Ferrero si crea il primo vasetto di una nuova crema, ovviamente sempre a base di nocciole, ma con il cacao. Nasce la Nutella. E l’anno dopo, siamo nel 1965, ecco il caratteristico vasetto che tutti conosciamo. Nello stesso anno inizia l’avventura fuori dai confini italiani: prima la Germania poi la Francia, per arrivare poi nel 1978 a sbarcare in Australia dove viene creato anche il primo stabilimento produttivo fuori dall’Europa. Che viaggio!!

Da allora quanto strada e quanto barattoli hanno girato il mondo: e per non farsi mancare niente dal 2007 ogni anno, il 5 febbraio si festeggia il World Nutella Day.

Nutella, la sua storia

Pensate sia finita? Ma neanche per scherzo. Nel 2017 apre il primo ristorante a Chicago, l’anno dopo un altro a New York; nel 2019 ecco arrivare, oltre agli altri prodotti già sul mercato, i Nutella Biscuits e pochi giorni fa, il 5 febbraio 2021 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emesso una moneta d’argento, dedicata proprio a “lei”  con un valore nominale di 5 euro.

Una storia meravigliosa che continua ogni giorno nella case di tutto il mondo. Ma ora basta scrivere: ho il cucchiaino in mano da 10 minuti. Fatemi prendere il barattolo.

Ah, prima di andare: come da foto qui sotto anche Nutella la pensa come noi. Sempre meglio italiano!

nutella
nutella

 

- Advertisement -

Ti consigliamo:

Leggi anche:

Villasimius, siamo forse in paradiso?

Acque cristalline e spiagge candide: eccoci a Villasimius, un paradiso incantato, un lembo di...

Populonia, antica città-stato dell’Etruria

Eccoci a Populonia, antico abitato adagiato sulla collina che si affaccia sul Golfo di...

Vasto, il borgo sul golfo lunato

Vasto, antico borgo marinaro romano in cui il bel golfo lunato fa da cornice...

Strassoldo, l’antico borgo medievale con due castelli

Strassoldo, frazione del comune di Cervignano del Friuli, è un antico borgo medievale situato...

L’irresistibile fascino del Bel Paese per le star hollywoodiane

Fascino del Bel Paese per le star hollywoodiane: come possiamo dar loro torto? Sarà forse...

San Vito Chietino, il cuore della Costa dei Trabocchi

Siamo a San Vito Chietino nel cuore della Costa dei Trabocchi, nel paese delle...

Cosa scegli?

Translate »