Tripfordog: al museo con il cane

- Advertisement -

Fino ad oggi se si volevano vedere alcuni musei importanti bisognava lasciare a casa il cane. Adesso il nostro amico peloso ci aspetterà fuori, affidato ad un dog sitter certificato. Il servizio è stato ideato da TripForDog.com, la prima agenzia di viaggi a quattro zampe.

Il servizio parte in cinque luoghi storici e rappresentativi dell’Italia: a Firenze con gli Uffizi, la galleria dell’Accademia e il Duomo, a Roma con i musei Vaticani e Castel Sant’Angelo, a Pisa per vistare la torre  e a Pompei per vedere gli scavi.

“Abbiamo selezionato delle persone che per lavoro si occupano di cani. – spiega Marco Fabris, Ceo e fondatore di Tripfordog.com, l’agenzia di viaggi a quattro zampe – Sono esperti che sanno come farli giocare in sicurezza e anche farli riposare quando serve. Si organizzano per farli stare in posti dove c’è ombra, sempre alla ricerca del loro benessere. Io stesso ho un cane, Mela, nominata presidente onorario di TripForDog.com, e conosco bene le loro esigenze. Grazie al servizio di TripForDog.comi nostri amici ci aspetteranno scodinzolanti all’uscita del museo”

Roma: Musei Vaticani e Cappella Sistina

Osserva i famosi affreschi di Michelangelo nella Cappella Sistina, compresa la Creazione di Adamo sul soffitto. Ritagliati del tempo per visitare le Stanze di Raffaello, la Galleria delle carte geografiche e la Deposizione di Caravaggio.

Salta la coda dei Musei Vaticani mentre. Un dog sitter certificato di fiducia preleverà il vostro cane all’ingresso, si prenderà cura di lui durante la visita ai Musei, la Cappella Sistina e te lo riporterà alla tua uscita dopo 4 ore.

Con questi biglietti salta-coda puoi dirigerti direttamente all’ingresso: nessuna attesa, solo capolavori su ogni superficie

Firenze: Visita gli Uffizi, la Galleria dell’Accademia e il Museo del Duomo con il biglietto Salta la Coda 

Per gli appassionati di arte e storia non c’è luogo più speciale da visitare della Galleria degli Uffizi a Firenze. Aperta al pubblico dal 1765, questa ex sede delle magistrature sulle rive dell’Arno accoglie due milioni di turisti all’anno. Un Dog Sitter si prenderà cura del cane. Una Guida vi illustrerà le meraviglie fiorentine.

Il servizio solo per la galleria degli Uffizi sarà attivo da metà settembre, al momento è possibile acquistare un pacchetto con tre musei, una guida e il pernottamento. TripForDog.com, infatti, ha pensato anche alla sistemazione per la notte, in un B&B in pieno centro.

Roma: Castel Sant’Angelo

Una visita a Castel Sant’Angelo è un viaggio incredibile nella storia di Roma. Quello che un tempo ospitava i resti dell’Imperatore Adriano (e degli altri imperatori fino a Caracalla) è adesso una delle migliori attrazioni di Roma.

Salta la coda per Castel Sant’Angelo mentre un dog sitter si prenderà cura del vostro cane e torna indietro al tempo della storia romana. Godetevi inoltre splendide vedute dall’alto sulla Città Eterna!

La torre di Pisa

La torre pendente di Pisa è una delle attrazioni più famose d’Italia, conosciuta per la sua iconica inclinazione. Costruita in un arco di 199 anni, la torre risale originariamente al 1173, durante un periodo storico particolarmente fiorente per la città.

Attirando più di un milione di visitatori ogni anno, la torre non fu visitabile tra il 1990 e il 2001 per ragioni di sicurezza. Dopo un decennio di rinnovi, è ora nuovamente in grado di ospitare visitatori al suo interno per i secoli a venire.

Saltate la coda e visitate la Torre di Pisa mentre un dog sitter si prenderà cura di lui.

TripForDog.com

«TripForDog è nato durante un viaggio che ho fatto con il mio cane Mela, nominata presidente a 4 zampe di TripForDog, con partenza da Milano e destinazione l’estrema Andalusia.  – spiega Marco

Fabris, Ceo e fondatore di Tripfordog – In quella avventura ci siamo trovati ad affrontare i mille problemi che ogni anno rendono la vita difficile a migliaia di cani e ai loro accompagnatori umani. Da lì è nato TripForDog, che negli ultimi 6 anni ha portato in vacanza oltre un milione famiglie “allargate”. La nostra missione – continua Marco Fabris – insieme a tutto il team che si è moltiplicato nell’ultimo periodo è sempre stata quella di agevolare gli spostamenti, le vacanze, le esperienze e le attività di chi vuole viaggiare insieme al proprio cane, prevenendo di fatto l’abbandono.

Abbiamo una visione molto familiare, per noi i nostri cani fanno a tutti gli effetti parte della famiglia e hanno gli stessi diritti e doveri di ogni altro membro. Ecco perché abbiamo deciso di estendere l’attività di TripForDog.com ai tour personalizzati e alle uscite di branco, dove il binomio cane e umano vive esperienze stupende insieme e rende la vacanza e la relazione con il cane qualcosa di unico conoscendo, anche, altri binomi che hanno la stessa passione».

 

 

- Advertisement -

Ti consigliamo:

Leggi anche:

Imille si aggiudica la gara social di ITsART

Imille conia il concetto di “culturtainment” (culture + entertainment), un nuovo modo di parlare...

Statua di Cristina Trivulzio di Belgiojoso, svelata ieri nella...

Ieri, mercoledì 15 settembre, il Sindaco Giuseppe Sala ha svelato la statua di Cristina...

Golosaria quindicesima edizione: tra i Castelli del Monferrato

Apriranno sabato 11 settembre al castello di Casale Monferrato i cancelli - fisici e simbolici...

Tripfordog: al museo con il cane

Fino ad oggi se si volevano vedere alcuni musei importanti bisognava lasciare a casa...

Costa dei Trabocchi in moto, un itinerario imperdibile

Eccoci pronti in sella al nostro bolide per percorrere i 70 chilometri del litorale...

Francavilla al Mare, un comune tutto da scoprire

Francavilla al Mare è una piacevole località balneare della provincia di Chieti che affaccia...

Cosa scegli?

Translate »